EDUCANDATO AGLI ANGELI VERONA

MSG.21 - EDUCANDATO AGLI ANGELI VERONA

Buonasera, sono una studentessa del Liceo Agli Angeli, vorrei ringraziare di cuore tutti coloro che sono intervenuti all’incontro di stamattina. Si sente parlare molto spesso, troppo spesso, di incidenti stradali ed è ancora più terribile quando sono dei giovani ad esserne coinvolti. Noi adolescenti ci sentiamo, purtroppo, dei “superuomini”, pensiamo che quello che accade agli altri non accadrà mai a noi, mentre invece non è così ed è triste non averne consapevolezza finchè non siamo proprio noi a trovarci in quella situazione, o i nostri amici. Il lavoro che voi fate per i ragazzi è meraviglioso ed importante e penso di poter parlare anche a nome di tutti i miei compagni. Grazie, grazie, infinitamente grazie per la passione con cui portate avanti questo progetto; grazie alla mamma di Simone, Annalisa, e al papà di Tobia per il loro intervento toccante e per il grande coraggio e l’amore che hanno trasmesso; grazie a Chiara, che è una forza della natura ed una grande fonte di ispirazione per noi donne, perchè è forte, determinata e indipendente; ad Andrea per aver trasmesso una solarità ed una positività rare, una voglia di mettersi in gioco invidiabile e un approccio alla vita che è di esempio per tutti; infine grazie ovviamente ai portavoce dei Vigili del fuoco, del 118 e della Polizia, a voi dobbiamo la nostra sicurezza e la nostra vita.
Spero che questo vostro progetto continui anche negli anni a venire e che sempre più giovani possano parteciparvi. Prima di uscire dall’aula magna, stamattina, Andrea ci ha fatto un grande sorriso, un grande gesto di speranza, che vale più di mille parole. Un saluto affettuoso a tutti voi.