2 maggio 2022

Uno dei pochi effetti positivi della pandemia è stato un crollo verticale degli incidenti stradali. Nelle ultime settimane abbiamo però assistito ad una ripresa dei decessi soprattutto tra i giovani.

Serena Bortone intervista Carlotta Mancini e il papà Giorgio che nel 2016 hanno perso Costanza nel corso di un incidente stradale notturno di natura autonoma ossia il sinistro tipico delle notti del fine settimana.

Carlotta e Giorgio sono soci di Verona Strada Sicura e fanno parte della squadra di testimonials che divulgano messaggi di sicurezza stradale nelle scuole di Verona e provincia assieme a poliziotti, infermieri, vigili del fuoco, ausiliari della viabilità, atleti disabili e altri familiari di vittime della strada.

L’INTERVISTA